ATTENZIONE: soltanto per ordini con pagamento effettuato realizzati entro 13.12 potrà essere garantita la consegna prima di natale.

Krapfen alle albicocche

Impasto
250 g farina
125 g burro ammorbidito
2 tuorli
50 g panna acida o yogurt naturale
60 ml vino bianco
1 b. zucchero vanillinato
1 C rum
1 p. sale
Ripieno
100 g marmellata di albicocche
Altro acqua per spennellare
olio per friggere
zucchero a velo per spolverizzare
Impasto
Versare la farina su una superficie di lavoro o in una ciotola e crearvi una conca al centro. 
Unire il burro ammorbidito, i tuorli, la panna acida o lo yogurt naturale, il vino bianco, lo zucchero vanillinato, il rum e il sale, infine lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto elastico.
Far riposare coperto per almeno 30 minuti.
Ultimazione
Stendere l’impasto ottenendo dei dischetti sottili (8 cm circa).
Distribuire con un cucchiaio la marmellata di albicocche sui dischetti di pasta.
Spennellare i bordi del dischetto con dell’acqua, appoggiarvi sopra un altro dischetto e saldare i bordi con le dita, rifinire con una rotella da krapfen o con uno stampino.
Friggere i krapfen da entrambi i lati in abbondante olio, far sgocciolare su carta da cucina, spolverizzare con zucchero a velo e servire.

VARIAZIONE
Krapfen alle prugne: al posto della marmellata
di albicocche usate della marmellata di prugne.

190 gradi circa
5 minuti circa

SUGGERIMENTI
1 Una schiuma al vino o zabaione oppure una salsa di frutta sono ottimi accompagnamenti per questi krapfen.
2 Se la marmellata fosse troppo fluida potete mescolarla con delle noci grattugiate
o del pangrattato.
3 Potete farcire i krapfen anche con della marmellata di mirtilli rossi.