Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Rallegra e rinfranca lo spirito

Il farro in Alto Adige
Da queste righe non intendiamo parlarvi di un’importante personalità o di un farmaco, bensì... di un cereale, e per la precisione del farro.
Hildegard von Bingen – sua la citazione – lo apprezzava molto già in età medievale: “Il farro è il cereale ideale, grasso quanto basta, energetico, ma più facilmente digeribile di qualsiasi altro. Conferisce un buon incarnato a chi lo mangia e gli dona sangue buono. E comunque lo si prepari, sia come pane, sia in altre forme, sa essere sempre buono, amabile e dolce.”

In effetti il farro fu fino agli inizi XX del  secolo il cereale più importante di tutta l’area tedesca. Tanto da venir considerato anche come la forma primigenia del frumento. Ognuno dei suoi granelli è avvolto in un guscio, che deve essere allontanato prima della macinatura. Triticum spelta è il nome latino del farro, mentre in tedesco Spelz è il suo guscio. In raffronto ai cereali odierni si distingue per una resa minore, un raccolto meno costante, una minore conservabilità ed una lavorazione che richiede molte più risorse per via dei gusci da allontanare. Si spiegano così le minori superfici coltivate rispetto ad una volta. Ma il farro riprende terreno oggi per la riscoperta dell’elevato valore nutrizionale e per motivi di natura ecologica. Oltre alle proteine di alta qualità il farro vanta in sé elementi minerali come potassio, magnesio, zinco e ferro. Ultimamente le aree coltivate a farro sono in espansione anche in Alto Adige. I panificatori di casa nostra sanno creare dell’ottimo pane, l’azienda manifatturiera Pastalpina le prime tagliatelle di segale-farro. La farina prodotta in regione si trova nei negozi specializzati e nei panifici in confezioni da mezzo chilo.
 
Il grano verde greco non è altro che il farro raccolto semimaturo. Viene leggermente tostato e sgusciato e colpisce per il suo intenso aroma.

La dritta: Per cambiare, provate ad usare la farina di farro al posto di quella di frumento quando fate i biscotti o altri dolcetti.

Comprare questo prodotto nel nostro shop online.

 
 
   
 
 
 
 Vai alla lista 




Ordini che riceviamo entro 13.12.2016 vengono consegnati prima del 24
Spedizione gratuita
*per ordini sopra i 75 €
 
Shop partner
per i clienti svizzeri
   

Da lunedì a venerdì
ore 8:00 - 17:00
 
Mercato dei sapori Merano (info & posizione)
Corso della Libertà, 35
39012 Merano
Tel.: +39 0473 012 140
Fax: +39 0473 491 375
 
Orari d'apertura:
Lu-ve: ore 9.00 – 19.30
Sa: ore 9.00 – 18.00
Mercato dei sapori Brunico (info & posizione)
Via Duca Sigismondo, 4/a
39031 Brunico
Tel.: +39 0474 050 500
Fax: +39 0474 050 502
 
Orari d'apertura:
Lu-ve: ore 7.30 - 19.15
Sa: ore 7.30 -17.00
Mercato dei sapori Bolzano (info & posizione)
Via Perathoner 9
39100 Bolzano
T +39 0471 095 651
F +39 0471 095 652
 
Orari d'apertura:
Lu-ve: ore 7.30 – 19.30
Sa: ore 9.30 – 18.00
 
Qualità dall'Alto Adige -
Origine altoatesina e qualità controllata
Qualità Alto Adige Gallo Rosso Speck Alto Adige Mela Alto Adige Vini Alto Adige Tis innovation park
 
produced by Zeppelin Group – Internet Marketing