È più divertente con i bambini

I bimbi sono molto curiosi e sempre desiderosi di dare una mano quando c’è da preparare e condividere un pasto. La cucina è per questo il posto giusto per loro. In nessun altro luogo possono imparare tanto sui piatti e sull’alimentazione. Nessun altro posto riesce a stimolare tanto il loro approccio al cibo. E in nessun altro posto riescono ad essere utili alla vita famigliare con altrettanto divertimento.

Per loro, tagliare le verdure a julienne e tuffarle in una salsa di loro creazione,avrà un sapore infinitamente più appagante rispetto ad una qualsiasi insalata di stampo tradizionale. Persino bambini solitamente non ben disposti a mangiar verdure, possono essere stimolati da una zuppa, purché siano stati loro stessi a tagliuzzare gli ortaggi. Bambini che non amano certi tipi di torte di frutta, subiscono solitamente il fascino degli spiedini di frutta o dei frullati preparati con le loro stesse mani. Piccoli aneddoti o nomi fantasiosi riescono a trasformare piatti noiosissimi in pietanze spettacolari, che spesso vengono promossi a piatto prediletto. Ad ogni modo ai fini della corretta e sana alimentazione è anche importante dedicare il giusto spazio e tempo ai pasti, condividendo un’esperienza piacevole. I bambini prendono esempio da chi gli sta vicino; perciò prendetevi tutto il tempo necessario per mangiare in compagnia dei vostri figli, tenendo il televisore spento e senza farvi distrarre da altro. I bambini sanno apprezzare una tavola ben apparecchiata. Quattro piacevoli chiacchiere durante il pasto favoriscono la digestione ed aiutano a non mangiare in fretta. Proponete più volte un nuovo piatto; i bambini hanno bisogno del loro tempo per abituarsi ai nuovi sapori. E lasciate che possano mettere spesso le mani in pasta; ne varrà la pena e vi leccherete i baffi!