ATTENZIONE: soltanto per ordini con pagamento effettuato realizzati entro 13.12 potrà essere garantita la consegna prima di natale.

Trofeo Schiava dell’Alto Adige 2017

La Schiava è il più diffuso e popolare vino dell’Alto Adige e si presenta come Lago di Caldaro, Santa Maddalena, Colli Meranesi o, semplicemente, Schiava Alto Adige. Si tratta di un vino leggero e fruttato, dai tannini morbidi. La Schiava è il vino piacevole e gioviale dell’Alto Adige. Un vino moderno con una lunga tradizione.
Il Trofeo Schiava dell’Alto Adige è nato per promuovere la Schiava di qualità. L’idea è stata lanciata dal patron dello splendido albergo vigilius mountain resort, l’imprenditore Ulrich Ladurner, grande fan della Schiava. Uno scenario di alto design che offre la location ideale per questo evento.

In varie degustazioni una selezionata giuria di giornalisti, enologi, sommelier ed esperti provenienti dall’Italia e dalla Germania ha selezionato le “Schiave dell’anno” tra 95 campioni.
A differenza degli anni precedenti, i vini quest'anno sono non stati degustati e premiati per le zone d’origine. Invece, c'erano solo due grandi categorie: tradizione e nuove vie. Sotto tradizione si intende la classica, buona Schiava le cui caratteristiche sono bevibilità, croccantezza, eleganza e giovinezza. Nella categoria nuove vie troviamo Schiave che vogliono esplorare nuovi territori. Tipico di questa categoria sono i vini potenziale di invecchiamento, individuali, complessi e segnati dal terroir.

 

Come “Schiava dell’anno 2017” sono state premiate:

nella categoria “Tradizione”:

• Alto Adige Lago di Caldaro classico superiore Plantaditsch 2016 - Klosterhof
• Alto Adige Lago di Caldaro classico superiore Kalkofen 2016 – Baron di Pauli
• Alto Adige Meranese Schickenburg 2016 – Cantina Merano
• Alto Adige Schiava Grigia 2016 – Cantina Cortaccia
• Alto Adige Schiava Vecchie Viti 2016 – Franz Gojer, Glögglhof
• Alto Adige Santa Maddalena classico 2016 – Cantina Bolzano
• Alto Adige Santa Maddalena classico 2016 – Stefan Ramoser, Fliederhof

nella categoria “Nuove vie”

• Alto Adige Schiava Vecchie Viti di Gschleier 2015 – Cantina Cornaiano
• Alto Adige Santa Maddalena classico Moar 2015 – Cantina Bolzano
• Donà Rouge 2011 – Hartmann Donà