ATTENZIONE: soltanto per ordini con pagamento effettuato realizzati entro 12.12 potrà essere garantita la consegna prima di natale. Vi auguriamo un buon Natale e un felice anno nuovo.

La pera Pala

In Alta Val Venosta sono sopravvissuti antichi alberi di pera pala. Gli alberi, alti e nodosi, si scagliano solitari nel paesaggio, spesso sul bordo di strade oppure nelle corti demaniali che offrono da sempre rifugio a piante rare. La dolce pera pala è considerata da sempre un frutto particolarmente salutare. Un tempo veniva prescritta anche da medici e farmacisti.

Questa pera così rara, citata con il nome di pera Pilli Palli nel "Churburger Anger" del 1755, in Alta Val Venosta viene usata ancora oggi per preparare diverse pietanze, come per esempio il Weihnachtszelten con Palabirnschnitz (un tipo di panforte natalizio alla pera) oppure il "pane alla pera pala". La pera pala è molto apprezzata anche per la preparazione di distillati.

Consiglio: in stagione il pane alla pera pala si può comprare anche dal panettiere in loco.

Inizio stettembre la piccola cittadina storica di Glorenza, in Alta Val Venosta, vive nel segno della pera Pala. In occasione delle Giornate della pera Pala, si degustano e si vendono specialità a base di quest'antica varietà di pera.