Trofeo Schiava 2018

Presso il  "Vigilius Mountain Resort", che sorge sopra Lana sul Monte San Vigilio, ha avuto luogo per la 15^ volta il Trofeo Schiava. A contendersi il titolo, i migliori vini Schiava dell'Alto Adige!

Il Trofeo Schiava è stato introdotto nel 2004 da Ulrich Ladurner, Othmar Kiem e Günther Hölzl cofundatore di Pur Südtirol, per incentivare la qualità e l'autenticità del vitigno Schiava. La rinascita di questo piccolo grande vitigno autoctono è sicuramente anche merito del Trofeo Schiava, che quest'anno ha avuto luogo per la  15^ volta.

Una giuria internazionale, composta da enologi, sommelier e giornalisti esperti del settore, ha scelto fra 90 vini lo "Schiava dell'anno" con un processo di selezione suddiviso in varie fasi.
Fra i vini in gara c'erano degli Schiava classici dell'annata 2017 con note fruttate e fresche, eleganti, giovani ed invitanti da bere, così come Schiava dell'annata 2016, cioè vini con un potenziale di invecchiamento, individualmente complessi ed espressione del loro territorio.

"In questo contesto emerge tutta la varietà che uno Schiava sa offrire e di cui noi altoatesini possiamo andare fieri"  – L'organizzatore Ulrich Ladurner

Congratulazioni a tutti i vincitori:

Alto Adige Kalterersee Classico Superiore "Per Sé" 2017 - Elena Walch

- Aldo Adige Lago di Caldaro classico superiore "Leuchtenberg" 2017 - Cantina Kaltern

- Alto Adige Schiava Nobile "Haselhof" 2017 -  Josef Brigl

- Alto Adige Schiava "Hexenbichler" 2017 - Cantina Tramin

- Alto Adige S. Maddalena Classico 2017 - Kandlerhof, Martin Spornberger

- S. Maddalena Classico 2017 -  Waldgries

- Alto Adige S. Maddalena Classico 2017 - Fliederhof

- Alto Adige Schiava "Passion" 2016 - Cantina San Paolo

- S. Maddalena classico "Antheos" 2016 - Waldgries