ATTENZIONE: soltanto per ordini con pagamento effettuato realizzati entro 13.12 potrà essere garantita la consegna prima di natale.

Capre a colori in direzione di Valle

Vi colpiscono a prima vista, queste figure piatte di metallo che stanno a segnalare oltre 150 capre in carne e ossa che indulgono sotto il sole, poco sopra la strada nei pressi di maso Unteregger a 1.100 metri di altitudine.

Papà Richard già da alcuni anni accarezzava l’idea di appendere il proprio lavoro al chiodo per potersi dedicare completamente al maso. Che sarebbe stato proprio il suo medico di famiglia a risultare determinante per la scelta degli animali – pecore, mucche o capre che fossero – potrà, sulle prime, sembrare piuttosto strano. Ma quando il dottore prese a raccontare come sempre più persone fossero afflitte da allergia al latte vaccino, e che quindi gli consigliava caldamente l’utilizzo di latte caprino, a Richard la strada da intraprendere apparve subito chiara: optò per le capre.

All’inizio il lavoro e gli investimenti furono ingenti; animali, mungitrici, locali per la lavorazione dei formaggi, negozio. Confortante che di lì a poco un ulteriore membro della famiglia avrebbe condiviso quella passione: il figlio Manuel, carpentiere qualificato e fino a quel momento alle dipendenze di una impresa di trasformazione del legno, ricominciò a calcare i banchi di scuola a 26 anni: un corso triennale per diventare esperto casaro a Rotholz in Austria lo diplomò sommelier dei formaggi.

A tutto questo si deve, dunque, se oggi 150 nobili capre bianche tedesche vivono sul maso in compagnia di circa 30 capre più giovani. Paiono felici e serene quando escono liberamente dalla stalla per lasciarsi accarezzare dal sole, e non tardano ad esprimere la loro curiosità quando qualcuno le si avvicina. Le capre vengono munte due volte al giorno, il prezioso latte viene lavorato sul maso lungo tutto il corso dell’anno dal figlio Manuel con molta diligenza e impegno, producendo un’ampia gamma di formaggi da latte crudo: formaggio a pasta molle come Camembert di capra, formaggio di capra da taglio arricchito da diversi tipi di aromi, oltre ad un formaggio di malga con una stagionatura di oltre tre mesi, un’ autentica rarità ed una vera e propria squisitezza. Chi non ha occasione di passare da Valles, può acquistare il formaggio presso le gastronomie specializzate in Alto Adige oppure, naturalmente, presso i punti vendita di Pur Südtirol.



INFO: Il latte di capra contiene meno caseina e acidi grassi a catena lunga rispetto al latte vaccino e in proporzione più albumina, acidi grassi a catena media e aminoacidi essenziali. Inoltre le piccole sfere di grasso possono essere scisse con maggiore facilità rispetto a quelle del latte di mucca. Tutte queste caratteristiche hanno effetti positivi sul tratto digerente e rendono il latte di capra gradevolmente digeribile. Non va peraltro trascurato il maggiore apporto di vitamine A e D.