Tutto quello che c’è da sapere sulla trigonella

Trigonella Bio - 40g - Pflegerhof
Trigonella Bio Pflegerhof - Erbe bio Pflegerhof - Erbe bio
40 g (€ 170,00/1000 g)
incl. IVA più costi di spedizione
€ 6,80
1
-
+

Indice

Il pane in Alto Adige viene sfornato per tutti i gusti e, tra i tipi di pane più tipici di certo non si può non nominare quello aromatizzato con la trigonella. Tuttavia, abbiamo constatato che non tutti conoscono a fondo questa particolare spezia e pertanto, abbiamo deciso di dedicarle questo articolo!

 

Qual'è l’origine della trigonella?

Chiamata Zigainerkraut nel dialetto tipico della Val Pusteria e Valle Isarco, il suo nome botanico è Trigonella caerulea ed appartiene alla famiglia delle Leguminose. La trigonella deve il suo nome alla forma triangolare dei semi e già nell’antichità  veniva impiegata per l’alimentazione del bestiame.

Originaria dei paesi ad est del Mediterraneo e dell’Asia Minore, inizialmente questa spezia ha trovato in Alto Adige le condizioni ideali a circa 1200 m s.l.m. sui terreni calcarei e ricchi di humus dell’Alta Val Pusteria. Con il tempo le hanno fatto da culla anche i suoli della Val Venosta e di altre zone altoatesine collocate ad alta quota. Il clima d’alta montagna favorisce una lenta crescita della pianta e proprio questo è il segreto del gusto aromatico ed intenso che contraddistingue questa spezia.

 

Cosa rende la trigonella tanto speciale?

Un mare di fiori azzurro chiaro annuncia l’ora del raccolto della trigonella. In Alto Adige vengono macinati grossolanamente soprattutto il gambo e la foglia, poiché in questo modo si conservano a lungo gli effluvi intensi. In Svizzera invece vengono utilizzati per lo più i semi della trigonella per la produzione del formaggio Schabziger del Canton Glaron. Una volta raccolta, la trigonella si conserva a lungo, in particolar modo se tenuta in un luogo fresco e buio in un contenitore ermetico.

 

Come utilizzare la trigonella?

Grazie al suo gusto intenso, basta utilizzare una piccola quantità di trigonella per ottenere l’aroma desiderato. In genere, se impiegata per aromatizzare il pane, sono necessari solamente 4-7 g di trigonella per un Kg di farina. Inoltre, la trigonella si può impiegare per la produzione di formaggi alle erbe, ma anche per arricchire le zuppe di cipolle, patate e funghi e per insaporire i piatti della cucina indiana a base di verdure.

La trigonella può essere aggiunta ad ogni tipo di impasto per il pane, ma è particolarmente squisita in combinazione alla farina di segale. Gli amanti della cucina integrale utilizzano la trigonella in ogni miscela di pane con la farina appena macinata. È semplicemente squisita e aiuta anche la digestione!

Vollkorn Schüttelbrot - Ultner Brot

In Alto Adige la trigonella viene soprattutto utilizzata per aromatizzare il tipico pane integrale di segale della Val Venosta “Vinschger Paarl” e, a volte, anche nello Schüttelbrot, l’aromatico pane di segale croccante. Se hai voglia di mettere le mani in pasta e provare una specialità dell’Alto Adige, trovi qui la ricetta per il delizioso pane multicereale con bucce di psillio e trigonella.

 

Prodotti connessi
Trigonella Bio - 40g - Pflegerhof
Trigonella Bio Pflegerhof - Erbe bio Pflegerhof - Erbe bio
40 g (€ 170,00/1000 g)
incl. IVA più costi di spedizione
€ 6,80
1
-
+